buzzoole code
Evoluzione del web

Google G Suite come funziona e a chi serve

google g suite come funziona

Google domina!

Avrei potuto iniziare così questo articolo e ben pochi avrebbero il coraggio di smentirmi.
La grande G da anni non è più solo un’azienda di divulgazione e raccolta di notizie, ma si è evoluta nel colosso multimediale che tutti conosciamo e i cui servizi sono ormai di uso comune, sia per lavoro che nella  vita di tutti i giorni.

Gmail, Google Calendar, Google Drive sono solo alcuni degli applicativi web che è possibile impiegare gratuitamente, previa la creazione di un account, per soddisfare quei bisogni telematici quotidiani; eppure con la G Suite si è voluto andare oltre le necessità del singolo, per puntare invece alle PMI.

Di cosa stiamo dunque parlando con Google G Suite?

“Semplicemente del pacchetto definitivo di applicazioni, gestibili da un singolo accesso sia da pc fisso che da dispositivi mobile, che promette di portare ad un nuovo livello la digitalizzazione delle piccole imprese” semicit.

La G Suite, suddivisa in diversi moduli, comprende servizi quali Gmail, Google Calendar, Hangouts, Google+, spazio di archiviazione su Drive di 30 Gb (espandibile), possibilità di gestire e condividere online documenti excel, word, presentazioni, creare form di contatti e sondaggi online, utilizzo di Google Site (con cui creare semplici siti web) e soprattutto un’interfaccia di amministrazione da cui controllare il tutto.
Tutto quanto ovviamente salvato in Cloud, in modo da essere sempre raggiungibile ovunque vi troviate.

Con una piccola aggiunta potrete inoltre usufruire anche del servizio Vault in modo da poter salvare e categorizzare tutte le mail e le chat della vostra organizzazione e ritrovarle tramite una semplice ricerca guidata.

Descrivere il funzionamento di tutti gli applicativi  comporterebbe pagine e pagine quindi vi rimando al sito ufficiale, che tra l’altro è veramente ben fatto ed esaustivo; voglio invece analizzare di seguito il perchè questa suite sia molto importante per le pmi italiane.

g suite esperienza digitale
Con Google G Suite avrete a disposizione una piattaforma centralizzata per controllare la vostra azienda

Perchè acquistare un abbonamento a Google G Suite?

Da quella che è la mia esperienza personale come consulente di web marketing, posso assicurare che la maggior parte dei miei clienti lavora totalmente sprovvisto di un sistema centralizzato di controllo aziendale; questo è dovuto soprattutto all’alto costo dei sistemi gestionali più comuni ma anche alla complessità di utilizzo che questi sistemi spesso comportano.

E’ anche vero che un gestionale diventa indispensabile per aziende con molti dipendenti o per chi deve gestire un magazzino, ma poter avere un’unica piattaforma da cui monitorare le mail, controllare gli appuntamenti, condividere i file (sempre aggiornati), videochattare con i propri collaboratori ecc è davvero un ottimo punto di partenza per evolvere la propria attività verso un sistema sempre più digitalizzato.

Come sempre cerco di portare casi pratici piuttosto che fare dei sofismi.

Ho recentemente collaborato con un’azienda che si occupa principalmente della vendita di prodotti per imballaggio (dalle classiche scatole al nastro adesivo termico) dotata esclusivamente di un sistema per monitorare le giacenze di magazzino piuttosto vetusto.

L’azienda ha una rete commerciale di 7 agenti che viaggiano di continuo per visitare i clienti situati in tutto il nord Italia e ogni volta, con il possibile acquirente davanti, prima di poter accettare un ordine devono controllare un file inviato via mail ogni mattina dalla segretaria dell’ufficio centrale, riportante la merce presente in magazzino.

Questo ovviamente comporta che, se qualcuno degli altri 6 agenti ha piazzato un ordine nel frattempo, i dati potrebbero essere sbagliati.

  1. Prima soluzione: upgrade del gestionale, passando ad un applicativo che permetta la visualizzazione del magazzino anche da mobile. Costo molto elevato sia per acquistare la licenza del gestionale che per imparare ad usarlo. Inoltre generalmente è necessario pagare una nuova licenza per ogni utente che accede. Proponendo questa soluzione avrei probabilmente ricevuto come risposta il classico ” Ci penseremo grazie mille”.
  2. Seconda soluzione: passare a Google G suite. La mattina la segretaria carica il file estratto dal gestionale sul Google Drive e tutti gli account collegati possono vederlo aggiornato “real time”. Il costo di questa soluzione è di 4 euro al mese per account, una spesa ridicola anche per una piccola azienda da 10 dipendenti.

Questa esperienza ha abbassato i problemi relativi ad ordini non erogabili dal mio cliente praticamente a zero e mi ha spinto a scrivere questo articolo.

Le possibilità di utilizzo sono moltissime e mi sento di consigliare il prodotto a tutte quelle attività con almeno 5 dipendenti che necessitano di continui aggiornamenti, di scambio di informazioni tracciabili, di report in tempo reale e di call di allineamento.

La possibilità di gestire tutto questo tramite un sistema in cloud vale ben più dei costi da sopportare, fidatevi.

Essendo io un iscritto allo G Suite dispongo di 2 codici sconto del 20% da utilizzare e li lascio qui in bella vista alle prime due persone che leggeranno tutto questo spiegone e da inserire sul sito ufficiale.

Buono 1
A47LAARLFCRTJJE
Buono 2
Q4KUVLVKLW3FC4L
Facebook Comments

About the author

admin

Ciao Sono Davide Ambu, web designer e consulente di web marketing freelance. Parlo solo di marketing che non interessa a nessuno

Add Comment

Click here to post a comment

Su di me

admin

Ciao Sono Davide Ambu, web designer e consulente di web marketing freelance. Parlo solo di marketing che non interessa a nessuno

Ci rivediamo su Facebook!